VILLA EMO: RIPRISTINO DELLO STRADONE SUD

FANZOLO DI VEDELAGO (TV), 2016-2017

Villa Emo si trova a Fanzolo di Vedelago, in provincia di Treviso, ed è una delle ville Palladiane più conosciute al mondo, patrimonio Unesco dal 1994. Concepita come principio ordinatore del paesaggio che la circonda e perfettamente incastonata nella griglia della centuriazione romana, si erge all’intersezione di due assi principali (nord-sud ed est-ovest), che da essa si originano estendendosi, poi, verso le campagne. Le ville Palladiane erano essenzialmente vere e proprie aziende agricole, strutturate per gestire terreni e fasi di produzione, e combinavano, in una forma unica nel suo genere, un corpo centrale (la nobile residenza dei proprietari) e gli edifici di contorno destinati alla produzione e allo stoccaggio delle derrate agricole.

Alla fine del 2016 l’ex proprietaria della Villa, la Contessa Emo, si è offerta di finanziare il ripristino dello stradone sud, che collega la villa all’antica strada romana Postumia. Solo 80 degli alberi originali (Populus nigra ‘Italica’) erano ancora in piedi, ormai senescenti ed in progressivo decadimento. È stato quindi stabilito, di concerto con la soprintendenza, di avviare un rinnovamento totale dei due filari, ripristinando con un solo intervento l’aspetto originario dello stradone. Terradice è stata selezionata per la realizzazione dei lavori: ci siamo occupati degli abbattimenti, della messa a dimora di 280 nuovi giovani Populus lungo 2 km di cantiere, e dello scavo dei due canali di irrigazione originari: un lavoro che ci ha riempito, e tuttora ci riempie, di orgoglio. Al termine del lavori, siamo inoltre stati incaricati della cura delle meravigliose siepi formali in bosso che attraversano il giardino della villa.

Close
Go top